Mercati

Mercato di Mezzo (via Clavature)

Tra via Clavature, via Pescherie vecchie e via Drapperie, la zona che per i bolognesi è il Quadrilatero, i chioschi degli alimentari si trovano nelle parti laterali, esattamente dov’erano nel passato. In tutto sono 740 metri quadri. Vendita di prodotti alimentari, frutta e verdura. Il mercato offre tutti i sapori tipici e freschi del territorio bolognese. Lun. mar. mer. ven. sab.: 7.00 -13.00 e 16.15 -19.30; gio.: 7.00-13.00. Domenica e festivi chiuso. Ci sono 10 chioschi interni per mangiare al banco eccellenti prodotti tipici di alta cucina e buon prezzo.
Mercato delle Erbe
Il mercato delle erbe dal 1910 si trova nell’attuale mercato coperto in fondo a via Ugo Bassi dei banchi dei contadini Lunedì – sabato 7:00 – 13:15 e 17:30 – 19:30; chiuso giovedì e sabato pomeriggio. Domenica e festivi chiuso. Ci sono locali per aperitivi, piatti di buona cucina e buon vino a prezzi contenuti.

La Piazzola
La Piazzola è Mercato Storico dell’Emilia-Romagna. del 1251 in piazza VIII Agosto vicino alla stazione, il venerdì e il sabato. Si trovano  vestiti firmati e scarpe a prezzi bassi, nuovi, usati, vintage, accanto al  mercato delle pulci nel parco della Montagnola, all’angolo tra via dell’Indipendenza e via Irnerio.

Mercato della Terra
In via Azzo Gardino, tra via Marconi e Porta Lame, c’è il Mercato della Terra il sabato mattina. I contadini vendono i loro prodotti stagionali. Ortaggi e frutta, pane e biscotti, latte e yogurt, uova e carne, formaggi e salumi, vino e birra, miele e marmellate, fiori e pasta fresca: la migliore qualità del territorio, garantita dalla faccia del contadino.