Perché scegliere Cultura Italiana?

Cultura Italiana garantisce i risultati

Gli studenti sono adulti di diverse nazionalità, diverse lingue e diverse culture. Ci sono 8 livelli diversi per la grammatica, il lessico, l’espressione e la comunicazione, ma le classi sono flessibili, dipendono dal livello e dal ritmo di apprendimento proprio di quella classe.                                                                      Ogni persona e ogni classe hanno un ritmo diverso, una persona o una classe di livello alto possono avere una progressione lenta, invece un’altra classe di livello basso può avere un ritmo più veloce. Per questo è possibile cambiare classe  scegliendo la classe migliore e cambiare in accordo con l’insegnante. L’insegnante segue un sillabo (un progetto didattico) proposto a ogni diversa persona,  Così la scuola garantisce la soluzione più adatta a quella persona. Ogni persona ha la possibilità di comunicare in italiano nel più breve tempo possibile e nel modo più corretto per il suo livello. Garantiamo il risultato migliore possibile a ogni persona, secondo la sua competenza.

Il risultato è garantito perché abbiamo l’interesse e la responsabilità che ogni persona impari molto! Ci sono 8 livelli con classi per le diverse competenze in ogni periodo dell’anno. Abbiamo la presenza media di 60 studenti.

I programmi sono definiti e controllati

Cultura Italiana (1980) è la prima scuola riconosciuta dallo Stato Italiano come Scuola di Italiano per Stranieri, Ente Formatore certificato dalla Regione Emilia-Romagna per la Formazione Continua e Permanente. Collabora per la ricerca in linguistica applicata con l’Università degli studi di Bologna per i programmi di italianistica e con l’Università di Siena (Corsi e Esami per la certificazione di Insegnante di Lingua 2, e per il Certificato dell’Italiano riconosciuto in ambito accademico) e con diverse università europee, americane e giapponesi per i corsi e i crediti di italiano in Italia. I programmi sono definiti e controllati.


Gli obiettivi del corso sono chiari

Gli obiettivi del corso sono stabiliti dalle convenzioni del “Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue” http://www.coe.int/t/dg4/linguistic/cadre1_en.asp .  Adattiamo i nostri corsi alle richieste delle diverse università per i crediti, coerenti con i programmi Socrates, Erasmus e Overseas. Gli obiettivi  sono verificati da organi esterni (Regione e dello Stato). Il primo obiettivo è usare subito la lingua italiana, già il primo giorno ogni studente comincia comunicare in italiano con la gente italiana. Parlare, capire, leggere, scrivere e comunicare è possibile vivendo con gli italiani.


Gli insegnanti hanno almeno 10 anni di esperienza

Gli insegnanti hanno almeno 10 anni di esperienza, accompagnano gli studenti verso l’uso italiano della lingua. Aiutiamo, consigliamo e assistiamo le persone che vengono nella nostra scuola per ogni esigenza (alloggio, salute, programmi culturali, divertimenti). La scuola è sempre dalla parte degli studenti, non siamo mai in contrapposizione.


Costi e benefici

I nostri corsi sono particolarmente convenienti in termini di costi e benefici. I prezzi dei corsi sono chiari (tutto incluso), calcolati precisamente in base ai costi ( la scuola compone il prezzo calcolando quanto costa l’organizzazione, il lavoro degli insegnanti, la promozione e le tasse). Il prezzo finale è coerente con la qualità. In alcuni periodi ci sono sconti, non ci sono mai i prezzi “sottocosto” dei corsi “commerciali”.
Il corso consiste in 4 ore (50 minuti) di lezione al giorno, due ore di esercitazioni a casa o a scuola. La scuola garantisce 8 livelli.


Dopo 2 settimane di corso

Dopo 2 settimane di corso uno studente principiante capisce e parla un po’ nei negozi e ristoranti. Uno studente intermedio rinforza la capacità comunicativa, attiva le conoscenze grammaticali con l’uso, impara lessico e nuove strutture espressive. Uno studente di livello avanzato, invece, allarga il suo spettro di comprensione e di espressione, rivisita e potenzia le sue acquisite capacità espressive. Tutte le scelte didattiche sono operate in accordo con ogni studente, non imponiamo programmi generali uguali per tutti. Abbiamo un progetto didattico chiaro, siamo rigorosi, ma flessibili, consigliamo le classi, le lezioni, il programma e operiamo in accordo con ogni studente, in caso di disparità di opinioni decide lo studente.


Visite, passeggiate, storia, arte e amici italiani

Dopo la scuola e i compiti ci sono visite, passeggiate, storia, arte e amici italiani. Oltre al programma standard ci sono incontri con medici, insegnanti, architetti o altri colleghi italiani del proprio ambito di lavoro. Oltre il programma chi vuole può visitare produzioni di moda, o produzioni meccaniche (Ducati, Maserati, Lamborghini Ferrari), o produzioni alimentari (Prosciutto, Parmigiano, Aceto Balsamico, Vino)


La sede

La sede di Cultura Italiana è lo storico Palazzo Pepoli vicino alle “due torri” (circa 100 metri a sud) nel punto centrale della città medievale. Bologna è magnifica, ma non c’è l’invasione del turismo di massa come in molte altre città italiane. Si vive con gli italiani, non con i turisti stranieri.


La lingua e la vita italiana sono ancora autentiche

La lingua e la vita italiana sono ancora autentiche italiane, senza la contaminazione di masse di turisti .


Week end

Si può passare il week end in città o nei parchi in collina. Si sta bene in vacanza perché a Bologna gli ospiti stranieri sono accolti amichevolmente, per noi bolognesi una persona straniera è molto interessante perché non c’è turismo di massa,  i turisti che scelgono Bologna sono selezionati.
Bologna è il nodo ferroviario più importante d’Italia, da qui in un solo giorno (partenza alla mattina – ritorno alla sera) si possono visitare, Lucca, Pisa, Firenze, Milano, Venezia, Padova, Verona Siena, in un pomeriggio Ferrara, Parma, Rimini, Ravenna. E’ possibile anche andare al mare in un’ora di treno senza vivere in una città di vacanza (Rimini, Ravenna), quindi andare in spiaggia a Rimini o passeggiare in montagna (2000 metri)  sull’Appennino tra Bologna e la Toscana.


Si vive come gli italiani

A Cultura Italiana si vive come gli italiani, non come turisti. E’ importante parlare italiano fuori dalla scuola per migliorare la comunicazione. A Cultura Italiana è facile conoscere gli italiani perché la vita sociale a Bologna è molto intensa. Dopo il lavoro e lo studio i bolognesi vanno nei locali della città, caffè, bar, ristoranti. Ci sono spettacoli, feste di strada, concerti e cultura in giro per la città, è facile chiacchierare con la gente. Bologna è sede della prima Università di Europa, (1088) ci sono più di 100.000 studenti, poi tanti artisti, musicisti, jazzisti, cantanti lirici, librerie, scrittori, insegnanti, creativi, designer, tanta cultura, molti locali, incontri e feste.
L’alloggio è offerto (senza sovrapprezzo) a costi contenuti in singola o in doppia, presso famiglia o con studenti Italiani.


La Cucina

La Cucina è ottima a Bologna, storicamente Bologna è la più famosa città italiana per la qualità della sua cucina. I ristoranti di media qualità sono mediamente costosi (meno che nelle città turistiche), ma i ristoranti di alta qualità costano relativamente poco. Ci sono anche molti piccoli ristoranti a basso prezzo di buona qualità.


Mostre e convegni

Siamo una scuola di solida tradizione (1981),organizziamo mostre e convegni, giornate di studio (cfr. Pubblication and Meetings) i cui risultati hanno ricevuto riconoscimenti della stampa e delle istituzioni internazionali. Questa attività di ricerca conferisce prestigio alla nostra pratica di insegnamento e diffusione della cultura italiana.

(cfr. Pubblication and Meetings).