Visite, passeggiate, storia, arte e amici italiani

Dopo la scuola e i compiti ci sono visite, passeggiate, storia, arte e amici italiani. Oltre al programma standard ci sono incontri con medici, insegnanti, architetti o altri colleghi italiani del proprio ambito di lavoro.

Oltre il programma chi vuole può visitare produzioni di moda, o produzioni meccaniche (Ducati, Maserati, Lamborghini Ferrari), o produzioni alimentari (Prosciutto, Parmigiano, Aceto Balsamico, Vino)

La lingua e la vita italiana sono ancora autentiche

La lingua e la vita italiana sono ancora autentiche italiane, senza la contaminazione di masse di turisti .

46162271102_70bc3564bd_b

Week end

Si può passare il week end in città o nei parchi in collina. Si sta bene in vacanza perché a Bologna gli ospiti stranieri sono accolti amichevolmente, per noi bolognesi una persona straniera è molto interessante perché non c’è turismo di massa,  i turisti che scelgono Bologna sono selezionati.

Bologna è il nodo ferroviario più importante d’Italia, da qui in un solo giorno (partenza alla mattina – ritorno alla sera) si possono visitare, Lucca, Pisa, Firenze, Milano, Venezia, Padova, Verona Siena, in un pomeriggio Ferrara, Parma, Rimini, Ravenna. E’ possibile anche andare al mare in un’ora di treno senza vivere in una città di vacanza (Rimini, Ravenna), quindi andare in spiaggia a Rimini o passeggiare in montagna (2000 metri)  sull’Appennino tra Bologna e la Toscana.

Si vive come gli italiani

A Cultura Italiana si vive come gli italiani, non come turisti. E’ importante parlare italiano fuori dalla scuola per migliorare la comunicazione. A Cultura Italiana è facile conoscere gli italiani perché la vita sociale a Bologna è molto intensa. Dopo il lavoro e lo studio i bolognesi vanno nei locali della città, caffè, bar, ristoranti. Ci sono spettacoli, feste di strada, concerti e cultura in giro per la città, è facile chiacchierare con la gente. Bologna è sede della prima Università di Europa, (1088) ci sono più di 100.000 studenti, poi tanti artisti, musicisti, jazzisti, cantanti lirici, librerie, scrittori, insegnanti, creativi, designer, tanta cultura, molti locali, incontri e feste.
L’alloggio è offerto (senza sovrapprezzo) a costi contenuti in singola o in doppia, presso famiglia o con studenti Italiani.